martedì 20 luglio 2021

Amichevole: PNE vs Bolton 0-1

 Starting XI: Ripley (Hudson, 46), van den Berg, Earl, Bauer, Bayliss, Rafferty, Maguire, Baxter (Walker, 39), Sinclair, Leigh, Potts.

Full-time XI: Hudson, Storey, Lindsay, Hughes, Cunningham, Whiteman, Ledson, Mawene, Barkhuizen, Evans, Riis.


Finalmente i tifosi del PNE hanno potuto tornare a vedere dal vivo la loro squadra, non accadeva dal mese di marzo del 2020, ci erano andati vicini qualche giorno fa, ma al Sir Tom Finney Stadium la sfida contro il Bamber Bridge era stata annullata a causa del maltempo.

Al County Ground di Leyland sono accorsi 1.100 Northenders che hanno visto il PNE uscire sconfitto da questa sfida con il risultato di 0-1, il gol decisivo per il Bolton è arrivato ad inizio ripresa, al 51’.

Nel primo tempo Ripley è stato un buon protagonista compiendo due parate importanti prima di essere decisivo con un doppio intervento che ha negato il gol al Bolton.

Il PNE, oltre ad aver reclamato il rigore per un paio di interventi dubbi ai danni di Sinclair, ha provato a rendersi pericoloso con Walker, entrato in campo al posto di Baxter al 39’.

Nel secondo tempo Hudson, che ha preso il posto di Ripley in porta, ha dovuto subito arrendersi al rigore realizzato da Jones al 51’, ma poco dopo ha compiuto un ottimo e decisivo intervento.

Intorno al 66’ McAvoy ha cambiato totalmente i giocatori in campo e nel finale una bella combinazione tra Riis ed Evans non ha per poco portato al gol quest’ultimo.

La partita si è conclusa con la vittoria per 0-1 a favore del Bolton, un risultato negativo ed inaspettato soprattutto dopo la buona vittoria ottenuta in casa del Celtic, ma bisogna anche dire che McAvoy ha schierato una formazione con diversi giovani lasciando a riposo parecchi titolari.

In ogni caso in questa fase di preparazione il risultato di queste amichevoli conta davvero poco, la cosa importante è trovare sintonia in campo tra i giocatori che hanno la necessità di giocare per ritrovare il ritmo partita ed un po’ di agonismo.

Ora la squadra deve solo pensare a lavorare sodo per cercare di migliorare e farsi trovare pronta per le prossime sfide amichevoli tra le quali i difficilissimi impegni contro Man City e Man Utd.

Sicuramente McAvoy avrà tratto delle considerazioni importanti anche questa sera che lo aiuteranno a trovare le soluzioni migliori per sistemare quello che ancora non va bene e per insistere nel lavorare in quello che invece sta andando bene.

Appuntamento quindi alla prossima!

COYW!







Grave infortunio per Izzy Brown

 Purtroppo Izzy Brown è stato vittima della rottura del tendine d’Achille, si tratta di un brutto infortunio che compromette la stagione del giocatore arrivato al PNE nel corso dell’estate, per lui si prevede infatti un lungo periodo di assenza.

Siamo davvero dispiaciuti per Izzy al quale ci sentiamo vicini ed al quale auguriamo un recupero completo e più veloce possibile.

Anche per il PNE è  un brutto colpo, sicuramente McAvoy puntava molto su Brown, ma ora la squadra dovrà purtroppo fare a meno di lui.

Una brutta notizia, non ci voleva davvero, Izzy dovrà essere forte e lottare per sperare di poter tornare in campo il prima possibile.


FORZA IZZY!




domenica 18 luglio 2021

Amichevoli in Scozia

La squadra di McAvoy è da qualche giorno in Scozia per la prima sessione di preparazione alla nuova stagione e qui ha disputato due prestigiose ed impegnative amichevoli contro St Johnstone e Celtic.

Sono stati due test difficili, ma dai quali usciamo con un pareggio ed un’ottima vittoria a Celtic Park, e dai quali McAvoy ha certamente potuto trarre spunti positivi e valutare le già buone condizioni della squadra che ha destato impressioni positive soprattutto nello 0-1 conquistato ieri sera contro il Celtic, un avversario di ottimo livello.

Praticamente la squadra è al completo, ci sono anche i nuovi arrivati Olosunde e Brown oltre ai “rientranti” Van Den Berg e Lindsay, assente però Daniel Johnson, impegnato nella Gold Cup con la Nazionale Giamaicana.

Il PNE, terminato il periodo in Scozia, affronterà nei prossimi giorni nuove partite amichevoli, la prima delle quali il giorno 20 contro il Bolton a cui seguirà il 24 la partita contro l’Accrington Stanley, prima del doppio prestigioso impegno contro le due blasonate squadre di Manchester, il City e lo United intervallato dalla sfida contro il Wigan.


St Johnstone vs PNE 1-1

Starting XI: Hudson, van den Berg, Bauer, Earl, Olosunde (Barkhuizen, 46), Whiteman, Leigh, Rafferty, Harrop (Potts, 46), Riis, Maguire.


Final 30 XI: Hudson, Storey, Lindsay, Cunningham, Rafferty (Seary, 79), Bayliss, Ledson, Barkhuizen, Potts, Sinclair, Evans.


Contro la squadra guidata dall’ex Calum Davidson che nella scorsa stagione ha conquistato League cup e Scottish Cup, il North End ha ottenuto un buon pareggio per 1-1, un risultato positivo che segue alla vittoria per 3-8 sul primo test contro il Bamber Bridge.

Il gol del vantaggio è stato realizzato da Ben Whiteman con una bella conclusione dalla distanza, ma ad inizio ripresa i Saints hanno pareggiato grazie ad un rigore trasformato da Wotherspoon che poco dopo, sempre dal dischetto, ha fallito l’occasione di completare la rimonta.

Il North End ha comunque giocato una buona partita andando vicino al gol in altre occasioni con Harrop, Olosunde, Evans e con lo stesso Whiteman.




CELTIC VS PNE 0-1



Starting XI: Rudd, Storey, Lindsay, Hughes, Barkhuizen, Ledson, Whiteman, Potts, Cunningham, Sinclair, Evans.


Full-Time XI: Rudd, Earl, Bauer, van den Berg, Seary, Baylisss, Harrop, Brown, Rafferty, Maguire, Riis.


A Celtic Park il Preston NE è sceso in campo senza paure e con grande voglia di far bene e così è stato, la prestazione dei ragazzi è stata davvero convincente e la vittoria è arrivata con merito anche se “solo” grazie ad un calcio di rigore.


Nel primo tempo abbiamo creato almeno quattro nitide palle gol giocando meglio dei padroni di casa, probabilmente sorpresi dalla nostra intraprendenza.

Dopo pochi minuti è stato Potts ad impegnare severamente il portiere avversario, bravissimo a respingere un suo tiro a colpo sicuro dall’interno dell’area. 

Qualche minuto dopo Scott Sinclair, grande ex del match, è stato lanciato sulla destra ed è scattato verso la porta avversaria trovandosi a tu per tu con il portiere che è stato anche in questa occasione bravo a fermarlo. 

Il Celtic ha risposto con un’iniziativa personale di Turnbull conclusasi con il suo tiro terminato di poco fuori dallo specchio della porta.

Ma il PNE ha continuato a giocare all’attacco rendendosi pericoloso con un tiro di Whiteman terminato di poco a lato e con un colpo di testa di Evans che, tutto solo e da distanza ravvicinata, ha mandato la palla alta sopra la traversa.

Prima della fine del tempo e’ stato ancora Turnbull ad andare vicino al gol per il Celtic, ma stavolta il suo tentativo è stato bloccato da Rudd con una buona parata.

Nella ripresa, dopo diverse sostituzioni, la partita si è sbloccata al 63’ quando Maguire è stato atterrato i area costringendo l’arbitro ad assegnare il calcio di rigore a favore del PNE che Whiteman ha realizzato con precisione e freddezza.

L’occasione migliore per raddoppiare è capitata ad Evans che all’interno dell’area avversaria ha calciato la palla al volo senza riuscire a colpirla bene e mandandola così sopra la traversa.

Anche Bauer e Riis sono andati vicini al gol mentre il Celtic ha aspettato gli ultimi minuti di gioco per cercare di pareggiare il match ma in un paio di occasioni Rudd si è fatto trovare pronto negando il gol agli scozzesi.


È stata davvero una bella partita, siamo ovviamente contenti per questa vittoria prestigiosa, ma in questa fase di preparazione è ancora più importante valutare le condizioni della squadra ed a che punto sia la sintonia tra i giocatori che hanno bisogno di giocare per ritrovare il ritmo giusto e di giocare insieme per provare gli schemi e le tattiche di McAvoy.


Possiamo dire che questo tour scozzese sia stato assolutamente positivo, ora la squadra tornerà in Inghilterra per preparare le prossime amichevoli contro Bolton ed Accrington.


COYW!!






sabato 10 luglio 2021

Amichevole: Bamber Bridge vs PNE 3-8


Si è disputata questo pomeriggio la prima amichevole estiva in preparazione della nuova stagione, la sfida contro il Bamber Bridge era stata inizialmente annullata a causa dell’impraticabilita del campo del Sir Tom Finney Stadium a causa delle forti piogge, ma si è poi giocata a porte chiuse presso l’Euxton Training Ground costringendo così i tifosi accorsi a tornare alle proprie case ed a rinunciare ad assistere alla prima uscita del PNE.

Il North End ha indossato la nuova divisa home, McAvoy ha schierato due formazioni diverse nel corso dei due tempi, da segnalare gli esordi dei giovani Leigh e Mawene che sono anche riusciti a realizzare il loro primo gol con la prima squadra dei Lilywhites.

La sfida, come dimostra anche il netto risultato, è stata poco più che una partita di allenamento per il PNE che ha chiuso il primo tempo sul risultato di 1-4 con i gol di Leigh, Potts, Barkhuizen e Mawene.

Nella ripresa, con una formazione completamente cambiata, i Whites hanno segnato altri 4 gol con una doppietta di Maguire e le reti di Harrop e Riis chiudendo il match sul risultato di 3-8.

In attesa di prove più impegnative possiamo comunque essere soddisfatti, oggi contava per i nostri giocatori ritrovare il campo ed il ritmo partita, ma è anche arrivata un’ottima prestazione ed una netta e convincente vittoria.

Le prossime sfide si giocheranno martedì e sabato prossimi in Scozia contro St Johnstone e Celtic, due trasferte nelle  quali purtroppo i nostri tifosi non potranno essere presenti a causa delle restrizioni per il Covid. 

Saranno certamente due partite di alto livello, i Saints dell’ex PNE Callum Davidson hanno vinto il double di Coppe scozzesi nella scorsa stagione, mentre il Celtic, pur non avendo conquistato trofei, non ha bisogno di presentazioni, forse dopo questo doppio impegno potremo già cominciare a farci un’idea sulle condizioni fisiche della squadra ed a come i nuovi arrivati si siano o meno integrati con i loro compagni.

Appuntamento quindi a martedì sera prossimo, football is back! UTW!!


giovedì 8 luglio 2021

Presentate le nuove divise per la stagione 2021-22

 Il Preston North End ha presentato le divise home e away, oltre a quelle dei portieri, per la nuova stagione ed ha allo stesso tempo reso noto il nuovo sponsor del Club "PAR Group".

Dobbiamo dire che le divise home e away non sono di certo fedeli alla tradizione del PNE: la divisa di casa ha infatti principalmente il classico e storico colore bianco, ma le maniche non sono navy come ci saremmo aspettati, ma sono composte da dei disegni dallo stile molto moderno ed il colore sembra essere più che altro grigio; per la divisa away si sono voluti mantenere il colore verde e giallo, un abbinamento che solo nelle ultime stagioni il Club sta adottando e che non a tutti piace.

Ognuno ha i propri gusti e la maglia home è piaciuta a molti tifosi, soprattutto a quelli più giovani e quindi più abituati a disegni e stili moderni, ma sinceramente a noi non piace, avremmo preferito una divisa più tradizionale e legata al glorioso passato del Club, speriamo almeno che ci porterà fortuna e che in questa stagione, vestendola, potremo conquistare i risultati che ci auguriamo.








mercoledì 30 giugno 2021

Acquistato Matthew Olosunde

Il Preston North End ha annunciato oggi l'acquisto del terzino destro di 23 anni Matthew Olosunde, il difensore, svincolato dopo il termine del contratto con il Rotherham United, ha firmato un contratto della durata di 2 anni con i Lilywhites.

Olosunde, statunitense, ha giocato per 2 stagioni con i Millers ed in precedenza ha militato per 3 anni nelle squadre giovanili del Manchester United guadagnandosi anche già 1 presenza con la Nazionale degli USA.

Con il suo arrivo Mc Avoy ha a disposizione diversi difensori, oltre ad Olosunde, terzino destro, in rosa abbiamo Rafferty, i centrali Lindsay, Bauer, Storey, van Den Berg ed Huntington oltre ai terzini sinistri Cunningham e Hughes, di sicuro avrà molta scelta, ma meglio questa abbondanza piuttosto che dover schierare Browne fuori ruolo come succedeva con Neil.

Diamo il nostro benvenuto ad Olosunde al quale auguriamo il meglio a Deepdale!!





giovedì 24 giugno 2021

Calendari Championship 2021/22

 Sono stati resi noti questa mattina i calendari della Championship 2021/22, come ogni estate c'era grande attesa, ma forse stavolta ancora di più, infatti tutti attendevamo di conoscere quando si sarebbe finalmente tornato a disputare il Lancashire Derby tra Preston North End e Blackpool dopo che i Tangerines hanno conquistato la promozione vincendo i playoff di League One.

Diciamolo subito, la prima sfida tra le due squadre si disputerà a Bloomfield Road il prossimo 23 ottobre, mentre la sfida di Deepdale si giocherà il 19 marzo 2022, sarà fantastico tornare a vivere l'atmosfera del vero derby, ma di certo non dobbiamo nemmeno sottovalutare l'importanza del doppio scontro contro un'altra rivale, il Blackburn Rovers che affronteremo il 4 dicembre a Ewood Park ed il 23 aprile in casa.

Un'altra classica sfida è quella del Boxing Day, il PNE se la dovrà vedere a Deepdale contro lo Sheffield United, mentre il primo giorno del 2022 sarà impegnato al Britannia Stadium contro lo Stoke City.

Il North End inizierà il campionato in casa contro l'Hull City il 7 agosto, la prima trasferta sarà quella di Reading, mentre l'ultima giornata si giocherà il 7 maggio 2022 a Deepdale contro il Middlesbrough.

Non vediamo l'ora di iniziare nella speranza di poter essere presenti al derby contro il Blackpool, molto dipenderà dalla situazione relativa al Covid, contiamo di essere in grado di andare a Deepdale per il derby di ritorno il 19 marzo 2022.

COYW!





Sorteggio Carabao Cup: Mansfield Town vs PNE

Si sono effettuati questo pomeriggio i sorteggi relativi al primo turno della League (Carbao) Cup 2021/22 che coinvolgerà i Club di Football League con la divisione nelle sezioni Nord e Sud; il Preston North End affronterà in trasferta il Mansfield Town, squadra che milita in League Two, gli Stags vennero sconfitti nella scorsa stagione sempre nella stessa competizione per 4-0 a Deepdale dai Lilywhites.

La data precisa nella quale si giocherà questa partita non è ancora stata decisa, ma comunque si disputerà durante il weekend che inizierà il 9 agosto 2021.




martedì 22 giugno 2021

Acquistato Izzy Brown

Il PNE ha annunciato l’acquisto dell’attaccante Izzy Brown che ha firmato un contratto della durata di un anno con opzione per il secondo.

Brown è un attaccante versatile di 24 anni che è stato di proprietà del Chelsea dal 2013, ma che ha praticamente sempre giocato in prestito collezionando più di 80 presenze in Championship, nel 2017 ha fatto parte dell’Huddersfield che conquistò la promozione in PL.

Il suo contratto con il Chelsea è scaduto ed i Blues non lo hanno rinnovato lasciando libero Brown che ha subito trovato in Deepdale la sua nuova casa.

Un benvenuto a Izzy, il terzo acquisto estivo per i Lilywhites dopo quelli di Lindsay e van Den Berg, gli auguriamo di fare bene in questo primo anno cin il North End in modo da potersi poi guadagnare anche il secondo anno di contratto.


Welcome to PNE, Izzy!! 




lunedì 21 giugno 2021

van Den Berg torna al PNE


 Il Preston North End ha finalizzato oggi un nuovo prestito dal Liverpool riguardante il difensore 19enne Sepp van Den Berg che aveva giocato a Deepdale già nella scorsa stagione collezionando dal mese del suo arrivo, febbraio, 16 presenze durante le quali ha messo in mostra le sue qualità che hanno convinto McAvoy a riprenderlo, stavolta per tutta la stagione.

Dopo quello di Lindsay questo è un altro gradito ritorno, la difesa nella parte finale della scorsa stagione aveva fatto benissimo ed è per questo giusto ricomporla e van Den Berg può anche ricoprire il ruolo di terzino destro , ruolo in cui Alex Neil faceva giocare un centrocampista come Alan Browne.

Siamo contenti quindi di avere Sepp ancora con noi, si tratta di un ottimo innesto e di un ragazzo giovane con tanta voglia di migliorare e di fare bene.


Welcome back Sepp!!





mercoledì 9 giugno 2021

Acquistato Liam Lindsay a titolo definitivo

 Il Preston North End ha annunciato l'acquisto a titolo definitivo dallo Stoke City del difensore centrale Liam Lindsay che ha giocato in prestito a Deepdale nella seconda parte della stagione appena conclusa lasciando evidentemente delle buone impressioni non solo a noi tifosi, ma anche e soprattutto alla dirigenza ed a McAvoy che lo ha rivoluto in squadra.

Lindsay ha firmato un contratto della durata di 2 anni che lo terrà quindi legato al PNE fino all'estate del 2023, il difensore di 25 anni ha dichiarato di aver sempre voluto tornare a Deepdale, con i Lilywhites ha giocato da febbraio 13 partite realizzando 2 gol e contribuendo a rafforzare la difesa che in quel periodo ha spesso mantenuto la rete inviolata.

Si tratta del primo acquisto in vista della nuova stagione ed è un colpo di mercato importante di cui siamo certamente contenti, in difesa tornerà anche Bauer ed abbiamo l'emergente Storey oltre all'esperto Huntington, il reparto necessita ora, a nostro parere, di un terzino destro, ruolo che speriamo non dovrà più occupare Browne come spesso accaduto durante l'era Alex Neil.

Speriamo che questo sia soltanto il primo di una serie di nuovi arrivi importanti che potranno permettere alla squadra di migliorare e di fare quel salto di qualità tale da permetterle di lottare per conquistare un posto ai prossimi playoff.

Welcome back Liam!!




lunedì 31 maggio 2021

Pre-Season 2021

Il Preston North End ha annunciato il programma delle amichevoli estive che la squadra giocherà in preparazione della nuova stagione 2021-22.

La prima partita si giocherà sabato 10 luglio al Sir Tom Finney Stadium contro il Bamber Bridge, ma dopo questa sfida "locale" la squadra volerà in Scozia dove affronterà prima il St Johnstone, guidato dall'ex PNE Callum Davidson e che nella stagione appena terminata ha conquistato un fantastico Double vincendo la Coppa di Lega Scozzese e la Scottish Cup, il 13 luglio, e poi il Celtic, ex squadra di Scott Sinclair, il 17 luglio.

Le partite successive vedranno il North End impegnato il 20 luglio sul campo neutro "County Ground" di Leyland contro il Bolton, squadra neopromossa in League One, ed il 30 luglio al DW Stadium contro il Wigan Athletic.

Tra le partite programmate non ci sono sfide casalinghe da giocarsi a Deepdale, ci aspettiamo quindi l'annuncio di un'amichevole "di prestigio" da giocarsi appunto tra le mura amiche e davanti al pubblico ansioso di tornare a casa.